Il Nostro Santo Patrono

San Maurizio e Compagni Martiri  (Festa Liturgica 22 Settembre)
Abbiamo loro notizie da Euleterio, vescovo di Lione, che racconta di centinaia di soldati martiri (capitanati da Maurizio e appartenenti alla legione “tebea” di Massimiano Erculeo) sterminati perché si rifiutarono di andare in Gallia a perseguitare i cristiani. L’edizione più recente del Martirologio Romano riporta i nomi di Maurizi0, Essuperio, Candido e Vittore.
Gli stessi nomi sono presenti nella Passio di Eucherio, che contiene anche una lettera con cui i soldati cristiani cercarono di spiegare a Massimiano perché non potevano obbedire: «Siamo tuoi soldati, signore, ma anche servi di Dio, cosa che noi riconosciamo francamente. A te dobbiamo il servizio militare, a Lui l’innocenza. Da te riceviamo lo stipendio, da Lui abbiamo ricevuto la vita. Non possiamo dunque ubbidirvi offendendo Dio […]. Ecco, teniamo le armi, ma non faremo resistenza […], preferiamo morire innocenti che vivere colpevoli […]. Diamo atto di essere cristiani, perciò non possiamo perseguitare i cristiani».

“San Maurizio e Compagni” vengono onorati e festeggiati in parrocchia Domenica 20 Settembre 2020.
Il programma della Festa Patronale è riportato sull’informatore del mese di Settembre (Clicca qui)

    • per Agiografia e Preghiere visita la sezione “Devozioni e Preghiere” e alla pagina “Libretti di Preghiera” seleziona “Un Santo per te”, oppure  →  Clicca qui


Statua e Pala di San Maurizio (opere dello scultore Benvenuto Gattolin)
venerate nella nostra Parrocchia

Clicca qui per accendere una candela e rivolgere una preghiera
al nostro Santo Patrono