L’INDULGENZA PLENARIA del “PERDONO DI ASSISI”

Si ottiene alla Porziuncola (nella Basilica di Santa Maria degli Angeli ad Assisi) tutti i giorni dell’anno, una volta al giorno, per sé o per un defunto.
Inoltre, dalle ore 12 del 1 agosto alle ore 24 del 2 agosto di ogni anno, la stessa facoltà è estesa alle chiese parrocchiali e alle chiese francescane.

♦   Condizioni richieste:
– Ricevere l’assoluzione per i propri peccati nella Confessione sacramentale, celebrata nel periodo che include gli otto giorni precedenti e successivi alla visita della chiesa della Porziuncola, per tornare in grazia di Dio.
– Partecipazione alla Comunione Eucaristica nello stesso arco di tempo indicato per la Confessione.
Visita ad una chiesa parrocchiale o ad una chiesa francescana, dove si rinnova la professione di fede, mediante la recita del Credo (per riaffermare la propria identità cristiana), del Padre Nostro (per riaffermare la propria dignità di figli di Dio, ricevuta nel Battesimo) e la preghiera secondo le intenzioni del Papa, per riaffermare la propria appartenenza alla Chiesa, il cui fondamento e centro visibile di unità è il Romano Pontefice. Normalmente si recita Pater – Ave – Gloria, è data tuttavia ai singoli fedeli la facoltà di recitare qualsiasi altra preghiera secondo la pietà e la devozione di ciascuno.

per Le Preghiere  →  Clicca qui
per La Guida alla Confessione  →  Clicca qui